Che cos’è la strategia

Che cos’è la strategia

Che cos’è la strategia

Autore: Samuel Gentile

In molti parlano di strategia.

In troppi la vogliono insegnare.

Pochi sanno dire cosa sia.

Quando si cerca di definire cosa voglia dire “fare strategia” spesso si ricorre -sbagliando- a termini come “strumenti”, “tattiche” o “stratagemmi”: modi di intendere la strategia, che però strategia non sono.

Gli strumenti si possono distinguere tra strumenti di scopo, e cioè quegli oggetti che servono al raggiungimento di un determinato obiettivo, e strumenti tattici, quindi quelli utili alle azioni.

Ma esistono davvero degli utensili che permettono di raggiungere un obiettivo strategico?

No: gli strumenti possono portare ad un risultato, ma di certo non all’obiettivo finale. Sono oggetti, persone, mezzi, meccanismi o relazioni che permettono di eseguire un’azione pratica, o di toccare un livello successivo all’interno del percorso strategico; però, il raggiungimento dell’obiettivo finale va al di là dello strumento adottato.

Ancora più spesso, le persone scambiano la tattica per strategia. Le tattiche sono brevi azioni, dette anche “manovre”, che consentono di spostarsi nel proprio percorso strategico; non necessariamente queste portano ad un avanzamento o a un arretramento sul piano di azione: il loro scopo può essere quello di creare dei presupposti per un’azione seguente, ma è anche possibile che queste siano inutili e che esauriscano le proprie finalità nelle azioni stesse. In breve, non c’è tattica che sia direttamente riconducibile all’obiettivo strategico.

Infine, l’ultima fonte di confusione è data dagli stratagemmi: invenzioni volte a depistare l’avversario rispetto alla propria strategia; inganni il cui unico scopo è quello di mettere in difficoltà il concorrente, ma che non soddisfano l’intento di aggiungere valore al proprio stato.

Ecco, quindi, cosa la strategia non è: la strategia non può essere confusa con strumenti, tattiche o stratagemmi; essa non è il risultato, né la sua enunciazione.

La strategia è la capacità di osservare il campo d’azione e disegnare e ridisegnare costantemente scenari possibili da evitare e da percorrere. Fare strategia è vedere, scovare e architettare infinite possibilità di percorso, per poi scegliere le più vantaggiose e sostenibili rispetto al proprio obiettivo.

PARTECIPA A CAMPO ZERO: MEZZA GIORNATA DI ESERCIZI PRATICI PER IMPARARE A FARE STRATEGIA AGILE PER IL BUSINESS

CORDATA AGILE: SCOPRI IN ANTEPRIMA QUANDO PARTIREMO

Registrati, non sarà una newsletter. Contattiamo i nostri amici solo per comunicare loro novità importanti. Iscriviti alla nostra cordata ti avviseremo sulle prossime partenze di Campo Zero.

Acconsento al trattamento dei miei dati*

No Comments

Post A Comment