Comunicazione interna positiva: 4 consigli più uno per stimolarla

4 consigli per stimolare una comunicazione interna positiva

Comunicazione interna positiva: 4 consigli più uno per stimolarla

Comunicazione interna positiva: 4 consigli più uno per stimolarla

Autore: Samuel Gentile

Una comunicazione interna positiva semplifica la messa a terra del valore

 

Autore: Lia Bortolossi


Tempo di lettura: 2 MINUTI

4 consigli per stimolare una comunicazione interna positiva

Ti è mai capitato di sentire l’espressione “dalla teoria alla pratica”?
Immagino di sì, anche noi l’abbiamo utilizzata in qualcuno dei nostri articoli ed è il titolo di una delle nostre guide più apprezzate.
Può sembrare un concetto scontato, ma riassume in modo chiaro ed intuitivo il percorso che ogni persona prima o poi affronta, per riuscire a mettere a terra tutta la teoria studiata sui libri o quello che si discute spesso per troppe ore duranti riunioni.
Non è possibile imparare solamente attraverso la teoria e l’osservazione. Certo, questi due aspetti costituiscono la base, il terreno su cui costruire delle solide fondamenta per la tua conoscenza, ma non bastano.
Si tratta infatti di un passaggio obbligato, che il più delle volte coincide proprio con l’ingresso nel mondo del lavoro. Ma è una sensazione che provano in molti quando iniziano un nuovo lavoro.

Il contesto lavorativo è complesso e dinamico, un sistema integrato di funzioni e risorse, dove al centro troviamo le persone. È scontato affermare che si lavora decisamente meglio in un ambiente di lavoro stimolante, dove i rapporti con colleghi e partner sono rispettosi e costruttivi. Ma non è altrettanto semplice trovare un ambiente con tali caratteristiche.
Per questo motivo vogliamo condividere con te quattro semplici punti, per aiutarti a stimolare nel migliore dei modi una comunicazione positiva e costruttiva, e favorire così la creazione di valore all’interno della tua squadra per continuare a crescere insieme.

Partiamo dal primo punto.
Feedback in tempo reale.
Quante volte ci è capitato di passare un’intera giornata su una specifica attività per renderci conto solo alla fine di non essere sulla strada giusta?
Probabilmente una comunicazione costante e più trasparente all’interno del gruppo di lavoro sarebbero bastati per non imbattersi in sprechi di tempo e di energia.
Ricevere riscontri diversificati, da colleghi, collaboratori e clienti, aiuta infatti a sviluppare spunti creativi e ragionamenti da mettere in gioco.

Il secondo consiglio comprende l’utilizzo di modelli mentali semplici ed efficaci.
Di che cosa si tratta?
I modelli mentali potrebbero essere definiti come schemi di ragionamento, strutture utilizzate per dare un senso alle esperienze e, di conseguenza, prendere le decisioni. Se i modelli sono semplici e concisi è più facile che questi possano fungere da base per lo sviluppo di spunti creativi e di valore.
Schematizzare e riordinare i concetti in modo semplice e ordinato può essere un modo per favorire questo processo.

Il terzo punto riguarda l’utilizzo di strumenti comunicativi diversi.
Molte volte per favorire una buona comunicazione basta variare la modalità o gli strumenti utilizzati.
Facciamo un esempio. Un concetto potrebbe essere espresso in moltissime diverse forme: attraverso un’immagine, scritto in un report, raccontato con una storiella, schematizzato in uno schema riassuntivo.
Adattare questi strumenti alle diverse sfide che si incontrano quotidianamente, può risultare una strategia adatta a favorire e stimolare la crescita sia personale che lavorativa.

Lavorare in team
Possiamo dirti con certezza che lavorare in squadra è un modo per stimolare l’impegno e favorire la motivazione, e di conseguenza, costruire una base solida su cui fondare una comunicazione positiva e proficua per la propria organizzazione aziendale.
I team è formato da persone, e ogni persona avrà conoscenze, competenze e intuizioni diverse da poter offrire e integrare nel processo di creazione di valore all’interno della squadra.
Una squadra di poche persone, con idee differenti ma con una visione comune può essere la carta vincente per lo sviluppo di innovazione e valore interno all’azienda.

In Strategia Agile crediamo nell’importanza della comunicazione positiva come elemento essenziale per la creazione di valore all’interno del proprio contesto lavorativo, dove spesso un approccio dinamico favorisce lo sviluppo di un ambiente creativo ed innovativo dove è facile mettere a terra idee. E passare quindi dalla teoria alla pratica.

Ti regalo un ultimo consiglio. Riguarda l’uso di alcuni strumenti. Ti consiglio il video in cui parliamo della Matrice dell’Innovazione Strategica, lo strumento che abbiamo creato all’interno di Strategia Agile.

Potrà darti qualche spunto in più per sviluppare una visione d’insieme e riordinare le diverse informazioni utili riguardanti l’azienda e il suo operato.

Stai pensando alla prossima scalata?

Vuoi conoscere la Matrice e scambiare due chiacchiere con un nostro Business Developer?

Parliamone e conosciamoci! Chi mai vorrebbe intraprendere una spedizione senza sapere con chi mangerà o dormirà in tenda?

 

Compila il form o chiamaci al numero 049 88 430 85

    Acconsento al trattamento dei miei dati*

     

    PARTECIPA A CAMPO ZERO: MEZZA GIORNATA DI ESERCIZI PRATICI PER IMPARARE A FARE STRATEGIA AGILE PER IL BUSINESS

    CORDATA AGILE: SCOPRI IN ANTEPRIMA QUANDO PARTIREMO

    Registrati, non sarà una newsletter. Contattiamo i nostri amici solo per comunicare loro novità importanti. Iscriviti alla nostra cordata ti avviseremo sulle prossime partenze di Campo Zero.

    [mc4wp_form id=”455″]